Una saldatura impeccabile

Marginal Column
Content
 

Un abitacolo stabile, con punti di saldatura perfetti, ha consentito alla Qoros 3 di superare a pieni voti il crash test, anche grazie a controlli Rexroth.

 

La nuova Casa automobilistica cinese Qoros sta facendo parlare di sé nel mondo, soprattutto da quando, a settembre 2013, la berlina compatta Qoros 3 Sedan ha ottenuto il punteggio massimo di cinque stelle al crash test Euro NCAP, come primo modello di produzione cinese e vincitrice assoluta fra tutti i veicoli collaudati nel 2013. Un risultato di tale eccellenza si deve all’abitacolo, sapientemente progettato e realizzato alla perfezione.

Per la sua produzione, Qoros si affida a consolidate esperienze: ad esempio Martin Meßler, ex collaboratore di Ford Motor Company, è ora Director Manufacturing Engineering per la concezione della linea di saldatura e montaggio; lo specialista in tecnologie di saldatura auto Bernd Riemann, che vanta 40 anni di esperienza presso rinomati marchi tedeschi, offre consiglio al team dei sette esperti Qoros in tale ambito. Anche per i fornitori, la nuova Casa cinese punta su grandi nomi: la qualità dei punti di saldatura, ad esempio, è garantita da oltre 50 unità di controllo saldatura a media frequenza Rexroth.

La giusta tecnologia di assemblaggio

Nel dimensionamento e negli standard qualitativi, la carrozzeria della Qoros 3 si basa sui severi requisiti del crash test Euro NCAP. Per ottenere i parametri richiesti, sono stati impiegati oltre 70 materiali diversi, in lamiera e in acciaio; gli ingegneri hanno definito oltre 200 punti di saldatura rilevanti per la sicurezza. Agli elevati requisiti per il processo di saldatura adempie la saldatura puntuale a resistenza a media frequenza, una tecnologia di assemblaggio molto diffusa nell’industria automotive: questo metodo assicura la migliore saldabilità per vari materiali e, grazie al più dinamico apporto di corrente, consente saldature di migliore qualità rispetto alla tecnologia a corrente alternata.

Molti fattori e parametri sono decisivi per la qualità dei punti di saldatura: qualità dei materiali, tipologia e spessore dei componenti da saldare, vari abbinamenti fra i componenti stessi, caratteristiche superficiali e resistenza alla pressione, così come logoramento e refrigerazione dell’elettrodo di saldatura, o ancora temperatura e portata dell’acqua di raffreddamento. L’unità di controllo saldatura Rexroth riproduce tutti questi parametri in un apposito algoritmo – tecnica, questa, in cui Bosch Rexroth è molto ferrata, grazie alla solida e versatile esperienza applicativa dei suoi ingegneri.

Saldature di qualità perfetta

La tecnica di regolazione adattativa del processo, con il suo monitoraggio qualità armonizzato alla produzione di serie, garantisce un’intelligente regolazione V/I, per la massima sicurezza di processo e il monitoraggio online del punto di saldatura. L’algoritmo di regolazione adattativo offre, quindi, una qualità di saldatura uniforme, riducendo gli spruzzi di saldatura anche nelle applicazioni impegnative. Le costose rilavorazioni, quindi, diminuiscono sensibilmente. Numerosi parametri di processo basilari sono sorvegliabili con apposite soglie di tolleranza: corrente, angolo di fase, tensione degli elettrodi, resistenza, tempo, potenza ed energia. Per consentire una rapida panoramica, Rexroth offre due grandezze subordinanti: il fattore di stabilità di processo PSF indica, appunto, la stabilità del processo di saldatura, mentre il fattore di qualità UIP informa sulla qualità di prodotto raggiunta. A complemento di tutto ciò, la panoramica di processo, che raggruppa in una grafica a barre gli stati di tutte le unità di controllo saldatura collegate.

Il trasferimento di know-how nel progetto

Il team Tecnologie di saldatura Qoros si è posto un obiettivo ambizioso: da capitolato, le perdite per spruzzi devono essere inferiori al 5%, un’autentica sfida per l’ottimizzazione del processo di saldatura. Xuejun Li, Senior Engineer Qoros per l’ambito Tecnologie di saldatura e montaggio, è molto soddisfatto del funzionamento dei prodotti Rexroth: “L’unità di controllo saldatura a media frequenza Rexroth documenta informazioni su tutti i punti di saldatura; sulla base dei dati rilevati, analizziamo la qualità delle saldature, potendo così identificare eventuali errori o scostamenti.

Con apposite serie di prove raccogliamo esperienze, individuando i migliori parametri per ciascun punto di saldatura.” Oltre ai prodotti, Xuejun Li è convinto anche dal know-how degli ingegneri Bosch Rexroth: il team di tecnici del fornitore dei controlli, con training ed assistenza al progetto, ha condiviso con Qoros preziose esperienze pratiche nelle tecnologie di saldatura. Xuejun Li così riassume questa esperienza: “Grazie alla buona collaborazione, le unità di controllo saldatura a media frequenza Rexroth saranno anche in futuro la nostra soluzione di preferenza.”