Marginal Column

Arriva l’aggiornamento!

Content

Marzo 2017

 

Arriva l'aggiornamento!

Una nuova soluzione Rexroth adegua le macchine meno recenti all’Industry 4.0.

Nell’esercizio di prova presso il nostro stabilimento di Homburg, i costi di fermo macchina si sono ridotti del 25%.

Quando si parla di Industry 4.0, in genere si pensa a linee di produzione nuove di zecca. In realtà, numerosissime aziende dispongono già di un parco macchine perfettamente funzionante; ciò che manca è soltanto l’integrazione.

Con il nuovo IoT Gateway, Bosch Rexroth offre la soluzione giusta per incorporare in ambienti integrati anche impianti già esistenti. Ciò consente, ad esempio, di integrare a posteriori un moderno Condition Monitoring in modo semplice e veloce.

Un retrofitting rapido

Prima del suo debutto sul mercato, la soluzione IoT Gateway era già stata adottata nel nostro stabilimento di Homburg, in cui Bosch Rexroth produce valvole idrauliche. In tale stabilimento, Fabian Borowski è il referente per tutto ciò che concerne l’Industry 4.0: “Nella digitalizzazione della produzione, vediamo l’opportunità per preparare al futuro il nostro stabilimento; in questa fase di trasformazione, però, dobbiamo sempre tener presente anche la sostenibilità economica”. Per il suo team, è quindi molto importante far sì che il retrofitting di hardware e software sia il meno dispendioso possibile. La squadra di tecnici ha perciò installato IoT Gateway su un banco di prova del 2007, che esamina le valvole per individuarne eventuali contaminazioni da particelle o da trucioli. “Grazie alla configurazione web-based, un elettricista specializzato senza conoscenze di programmazione ha concluso la messa in servizio in mezza giornata”, ci racconta Borowski; per i retrofitting con moduli convenzionali, lo specialista calcola invece una settimana di lavoro.

Thanks to the easy web-based configuration, the digital networking of existing equipment was completed quickly.

Thanks to the easy web-based configuration, the digital networking of existing equipment was completed quickly.

 

Una manutenzione proporzionale al fabbisogno

Grazie a IoT Gateway, il banco di prova di Homburg è ora perfettamente integrato nel sistema informatico di produzione: il suo ruolo è inoltrare i dati della sensoristica al Production Performance Manager di Bosch Software Innovations, che ora sorveglia il grado di purezza dei filtri, rilevando inoltre la presenza di particelle e la percentuale di acqua nell’olio. I risultati vengono visualizzati in modo intuitivo ed inviati automaticamente ai collaboratori di competenza, che possono quindi, ad esempio, sostituire per tempo un filtro contaminato. Grazie al retrofitting, il banco di prova può fornire in qualsiasi momento dati documentati sulla qualità dei processi, adempiendo così ad un importante requisito della clientela. Nel contempo, la manutenzione preventiva riduce del 25 percento i tempi di fermo e i relativi costi. Borowski così conclude: “I costi dell’integrazione a posteriori si ammortizzano nell’arco di 18 mesi, senza considerare i miglioramenti di processo. Perciò, stiamo attualmente integrando con IoT Gateway altri 23 banchi di prova”.