Marginal Column

Mantenere il flusso degli eventi

Content

Novembre 2017

 

Bosch Rexroth UK ha pubblicato la propria Fluid Rating List. Tale opera aiuterà gli ingegneri a scegliere il fluido idraulico che meglio risponda alle prescrizioni del caso e garantisca una sicurezza ottimale delle applicazioni idrauliche.

Spesso, parliamo del fluido idraulico come della “linfa vitale” dei sistemi idraulici: è con tale fluido, infatti, che nel sistema vengono trasmessi energia e calore, i cuscinetti vengono oliati e refrigerati, il valore di pH viene mantenuto al livello previsto e vengono rimossi acqua, ossigeno ed altre sostanze nocive. Un fluido idraulico privo di efficacia può risultare non soltanto costoso, ma anche pericoloso: è quindi importante sceglierne uno di alta qualità. Le seguenti considerazioni vi saranno d’aiuto nel prendere la giusta decisione.

Quale tipo di fluido vi occorre?

Nell’arco degli ultimi anni, la gamma di fluidi idraulici si è nettamente ampliata. Nella maggior parte dei casi, i fluidi idraulici sono basati su olio; il più apprezzato è l’olio minerale. Vi sono, poi, fluidi sintetici e biodegradabili, oltre che fluidi a base d’acqua. Data l’ampiezza dell’offerta, gli ingegneri devono quindi conoscere e considerare con esattezza la concezione, l’applicazione e i materiali utilizzati nei componenti del sistema idraulico.

Quale risultato finale desiderate?

In linea generale, un fluido idraulico deve rispondere a tre fondamentali requisiti:

  • Dovrà durare il più a lungo possibile, in quanto sostituire il fluido idraulico è un’operazione dispendiosa: se il fluido va sostituito ogni due settimane, sarà difficile trarne un buon rendimento economico. Inoltre, smaltire in maniera responsabile l'olio esausto è, a sua volta, costoso.
  • Dovrà migliorare la durata delle apparecchiature, riducendo la corrosione, l’usura o la formazione di residui nei componenti cruciali del sistema idraulico.
  • Dovrà ottimizzare il rendimento dei sistemi e garantirne il regolare funzionamento: ciò migliorerà le prestazioni e con terrà al minimo la necessità di interventi manuali.

Gli utenti devono valutare con cura le varie possibilità e raccogliere il maggior numero possibile di dati, in modo da individuare il fluido ottimale per l’ambiente e l’applicazione del caso.

La cura del fluido idraulico: iniziare dall’interno

Scelto il fluido idraulico appropriato, sarà importante curarlo a dovere – sia quello utilizzato, sia quello conservato a magazzino – affinché possa pienamente raggiungere le prestazioni prescritte.

Sapere è potere

La scelta del fluido idraulico appropriato non va certo lasciata al caso: tali fluidi, infatti, devono rispondere a requisiti minimi sempre più stringenti e devono costituire un efficiente elemento del sistema, che garantisca all’impianto produttività e durevolezza. Unitamente ad una buona cura del fluido idraulico, la “linfa vitale” del vostro sistema potrà così garantire lunga vita ai vostri impianti idraulici.

Fra il 50 ed il 70% dei guasti alle apparecchiature sono correlati a cattive caratteristiche del fluido idraulico. E voi, per la vostra applicazione, utilizzate il fluido appropriato? Magnifier

Fra il 50 ed il 70% dei guasti alle apparecchiature sono correlati a cattive caratteristiche del fluido idraulico. E voi, per la vostra applicazione, utilizzate il fluido appropriato?

Le cinque considerazioni principali:

1 Ottimizzate l’efficienza, migliorando le prestazioni e contenendo al minimo la necessità di interventi manuali.

2 Riducete corrosione, usura e formazione di residui, migliorando così la durata delle apparecchiature.

3 Mediante il fluido appropriato, è possibile ridurre il generarsi di pressione statica.

4 Sostituire i fluidi idraulici è costoso: scegliendo il fluido più adatto alla vostra applicazione, ridurrete la frequenza di tale operazione.

5 Mantenere la viscosità ottimale è decisivo.

“Keeping things fluid” (mantenere il flusso degli eventi), un vademecum di consolidate pratiche per la scelta e la cura del fluido idraulico, è immediatamente consultabile e scaricabile al seguente indirizzo: goo.gl/v9ALwy .