Marginal Column

Un aiutante per lo sviluppo

Content

Marzo 2016

 

La macchina per stampaggio ad iniezione (abbreviazione tedesca SGM) è ormai imprescindibile nella lavorazione della plastica. Fin da quando, negli anni ’50, l’industria ne riconobbe l’importanza, Bosch Rexroth ne ha accompagnato e promosso l’evoluzione, in stretta collaborazione con i costruttori di macchine. Oggi, Bosch Rexroth la tecnologia per ogni tipologia di azionamento: azionamenti pompe a velocità variabile, con pompe a cilindrata fi ssa o variabile, per azionamenti idraulici e tecnologia di azionamento elettrica per macchine SGM elettriche. Un know-how così diversificato consente di realizzare anche tutti i complessi requisiti delle macchine SGM ibride. Che siano idrauliche, elettriche o elettromeccaniche, le tecnologie di azionamento, Bosch Rexroth ha contribuito con autentiche pietre miliari, che rispecchiano la varietà di forme, dimensioni e degli specifi ci requisiti del converting previsto.

Macchina per stampaggio ad iniezione con azionamento idraulico

Injection molding machine with hydraulic drive
 

Alcune pietre miliari nella tecnologia di azionamento delle macchine per stampaggio ad iniezione idrauliche

   
1975 Le prime valvole proporzionali modello 4WRZ vengono adottate per il movimento di chiusura di macchine per stampaggio ad iniezione.
1977 Le prime valvole proporzionali modello 4WRZ vengono adottate per il movimento di chiusura di macchine per stampaggio ad iniezione.
1979 La pompa a pistoni radiali e la pompa a pistoni assiali A10 consentono risparmi di energia fra il 30 e il 40% rispetto ai sistemi preesistenti.
1990 Introduzione della pompa a pistoni assiali con regolazione idraulica proporzionale DFE
1997 Prima macchina per stampaggio ad iniezione con valvole Fieldbus Rexroth
2009 I nuovi azionamenti pompe a velocità variabile Sytronix consentono risparmi energetici fi no all’80%.
2015 Motori oleodinamici a pistoni radiali Hägglunds CAb, espressamente sviluppati per macchine per stampaggio ad iniezione