Etichettatrice

Content
Etichettatrice
 

Modalità di funzionamento

I contenitori vengono inseriti nella macchina da un trasportatore ad accumulo o per mezzo di un nastro trasportatore. Un dispositivo d'inserimento a raggiera azionato da un servomotore preleva i contenitori e li inserisce nel relativo ripiano. Il funzionamento del dispositivo è sincronizzato con la coclea e con il disco rotante dell'etichettatrice. Le etichettatrici funzionano prevalentemente a velocità uniforme. Ciò significa che il ripiano portacontenitori ruota a una velocità calibrata su quella del processo.

L'altezza di applicazione dell'etichetta viene regolata in modo preciso prima del processo di erogazione. Subito dopo l'erogazione, sull'etichetta viene esercitata una certa pressione per assicurare un'applicazione ottimale e priva di grinze. A una moderna etichettatrice modulare possono essere collegate diverse unità di alimentazione. Le macchine più diffuse utilizzano etichette avvolgenti. Dopo l'applicazione di una o più etichette, il contenitore viene inserito in modo sincrono in un dispositivo di estrazione a raggiera e quindi rimosso dal ripiano.