Pallettizzatori

Content
Pallettizzatori
 

Modalità di funzionamento

Il pallettizzatore illustrato in figura è comandato tramite 3 assi (X, Y, Z) e consente pertanto di disporre i prodotti in maniera tridimensionale. La corsa del binario e le impostazioni del modello cinetico possono essere configurate in modo predefinito o calcolate dall'SPS in base allo schema dei pallet e ad alcuni fattori d'influenza esterni. Gli assali del portale sono controllati dal sistema RoCo (Robot-Control). L'unità di pianificazione dei movimenti di RoCo coordina i movimenti di tutti gli assali del portale.

Gli altri assali, ad esempio quelli di rimozione e di alimentazione, sono comandati dall'SPS integrato. Il pallettizzatore a portale sfrutta al meglio lo spazio, in modo da prelevare direttamente i pallet nell'area posteriore alla pinza. Le brevi distanze di corsa consentono di massimizzare il numero dei cicli e allo stesso tempo di razionalizzare l'utilizzo dello spazio. Questa procedura è valida sia per le macchine a caricamento laterale sia per le macchine a caricamento verticale. Due catene o nastri paralleli, azionati separatamente, trasportano ciascuno una serie di elementi in diversi scomparti collegati. Gli elementi di una serie vengono scaricati presso la stazione di scarico e la serie vuota torna immediatamente alla stazione di carico.

Quando sono stati riempiti tutti gli scomparti, la serie di nuovo carica raggiunge la stazione di scarico, dove i prodotti vengono inseriti nelle scatole o riposizionati da un robot. Sono inoltre disponibili applicazioni con tre catene e due serie per catena, a seconda del numero di scomparti e del throughput del prodotto.

Vantaggi offerti per questa macchina

RobotControl (RoCo) con unità di pianificazione dei movimenti per un comando dei movimenti ottimale

Possibilità di parametrare la sorveglianza dello spazio di lavoro

Parametrizzazione della cinematica basata su procedure guidate