Trafilatrici

Content

Con la trafilatrice un cavo grezzo prodotto tramite rullatura viene trafilato a freddo attraverso l'apertura conica di una matrice. In questo modo viene allungato e diventa più sottile senza perdita di materiale. Da un processo di produzione a un altro, tale cavo viene fatto passare attraverso aperture sempre più piccole fino al raggiungimento delle dimensioni desiderate (pari in genere a una cifra tonda). Nella produzione industriale il cavo viene trafilato tramite la matrice di un cosiddetto argano (tamburo).

 

Requisiti dei componenti/sistemi:

  • Evitare scivolamenti del cavo e dell'argano
  • Sincronizzazione di tutti i tamburi dell'argano
  • Visualizzazione dei dati di produzione più importanti, tra cui velocità di trafilatura, usura delle matrici e stato del lavaggio
 

Soluzioni Rexroth:

I motori MSK/MAD altamente dinamici ottengono una produttività più elevata grazie alla velocità di trafilatura superiore e alla maggiore disponibilità delle macchine

La visualizzazione intuitiva tramite touchscreen o tastiere virtuali è ottenuta grazie alla moderna tecnologia IndraControl VSP/VEP/VPP per PC

Elaborazione dei valori dei comandi e messaggi di diagnostica in tempo reale attraverso il sistema bus SERCOS

Guide lineari su rotaie profilate ad alta precisione progettate per i carichi pesanti

Guide e unità viti a sfere per il dispositivo di posizionamento