Stampa

Content
CS_2013_efficienza 11-03-2013

Minori consumi senza rinunciare alle prestazioni

Minori consumi senza rinunciare alle prestazioni

Minori consumi senza rinunciare alle prestazioni

Un concentrato di efficienza Bosch Rexroth

  • Maggiori prestazioni e più comfort per gli escavatori mobili
  • Una combinazione fra circuito aperto e chiuso

Nessun compromesso: Al BAUMA 2013, Bosch Rexroth dimostra come costruttori e utenti di macchine da costruzione non debbano rinunciare alle prestazioni per ridurre i costi del carburante, rispettando al contempo le nuove regole sulle emissioni. Il brand tedesco ha sviluppato un pacchetto di soluzioni per escavatori mobili, che apre ai costruttori nuove prospettive nella concezione delle macchine e agli utenti costi di esercizio molto più convenienti, a parità di potenza erogata.

Fra i costruttori e i gestori di macchine da costruzione, due argomenti richiamano sempre maggiore attenzione: le normative sulle emissioni e la forte crescita dei costi del carburante. Ad esempio, la normativa statunitense TIER 4 final e la European off- highway Stage IV stabiliscono nuovi standard per mercati di grande importanza: quello europeo, nord americano e giapponese. Le nuove normative saranno determinanti per il mercato mondiale: come dimostrano le esperienze degli scorsi anni, nuove prescrizioni sulle emissioni vengono infatti acquisite, nel medio termine, anche in altre regioni.

Quando la norma TIER 4 entrerà in vigore, dal 2014 le emissioni di particolato e di NOx consentite saranno nettamente inferiori a quelle attuali. Per i costruttori ciò significa un complesso post-trattamento dei gas di scarico, che richiederà più spazio per i necessari componenti aggiuntivi. A ciò si aggiungeranno una maggior capacità di raffreddamento e una diversa dinamica nei motori Diesel, che dovranno essere presi in considerazione.

Tutto ciò potrebbe comportare maggiori costi d'equipaggiamento e d'esercizio. D’altro canto gli utenti in tutto il mondo guardano con sempre maggiore attenzione ai costi operativi d'esercizio. Dati i forti aumenti nei prezzi del carburante, i costruttori devono quindi affrontare la sfida di ridurre drasticamente i consumi delle loro macchine – il tutto a parità di potenza erogata, se non addirittura maggiore: una contraddizione insolubile?

Bosch Rexroth, da fornitore leader di soluzioni idrauliche per macchine operatrici mobili, ha raccolto questa sfida, prendendo a campione un escavatore mobile della categoria 15 - 17 ton. Per ogni macchina, è la trasmissione di marcia a determinare le dimensioni necessarie del motore Diesel.

Con un pacchetto composto dalla pompa doppia ad alta pressione A24VG con elettronica on board, dal sistema di cambio marcia “Shift on Fly” e da un'unità di controllo su base software, Rexroth migliora l'efficienza - principalmente della trasmissione di marcia - di almeno il 10%; un ulteriore incremento di efficienza è dovuto all'azionamento del gruppo di rotazione.

Tali potenzialità prestazionali sono utilizzabili per il downsizing del motore Diesel, che riduce i consumi e risponde all'inasprimento delle regole sulle emissioni. Migliorano, inoltre, comfort ed efficienza di comando della macchina, rendendola più interessante agli utenti nell'ottica dell'uso quotidiano.

L'approccio degli esperti del Centro di Sviluppo Rexroth consiste in una combinazione fra circuito aperto e chiuso. Mentre una pompa alimenta le funzioni dell'idraulica di lavoro per braccio e benna, una seconda unità – la doppia pompa compatta ad alta pressione a cilindrata variabile A24VG – eroga la portata necessaria per la trasmissione di marcia e l'azionamento di rotazione. L’ elettronica OBE (On-Board Electronics) installata direttamente su questa doppia pompa controlla e comanda la trasmissione di marcia e l'azionamento di rotazione, in circuito chiuso. L'olio scorre liberamente dalla pompa verso il motore, senza attraversare il blocco di comando, come invece avviene nel circuito aperto. I livelli di pressione dei singoli circuiti sono reciprocamente separati, al fine di escludere perdite di pressione.

La soluzione “Shift on Fly” – brevetto Bosch Rexroth – impiegata nella trasmissione di marcia, contribuisce a migliorare l'efficienza, richiedendo componenti più compatti e leggeri rispetto a una trasmissione Power Shift e riducendo al minimo l'attrito meccanico nella trasmissione. Questo è realizzato con l’introduzione di un sincronizzatore a differenza della soluzione tradizionale con due marce e cambio da fermo. Ciò consente di mantenere la forza di trazione all’avvio del veicolo così come la massima efficienza della trasmissione idrostatica; allo stesso tempo la velocità massima è raggiunta cambiando nella seconda marcia, senza la necessità di doversi fermare.

Così come nella trazione, l’elettronica, attraverso l’utilizzo dei sensori, realizza i movimenti di rotazione della cabina.

L’operatore può inoltre modificare le caratteristiche di performance grazie al display in cabina. La macchina viene così adattata in modo ottimale alla situazione di lavoro; essa, inoltre, dispone di una modalità dinamica per l'escavazione ad elevata potenza erogata e di un'impostazione più “morbida” e precisa, ad esempio per lavori accurati di sollevamento. Il conducente, selezionata la gamma di prestazioni appropriata, opererà come di consueto.

Rispetto ai sistemi convenzionali, qui è possibile abbinare nel gruppo di rotazione i vantaggi del circuito aperto e di quello chiuso, rendendo il comando molto più pratico. Come durante la marcia, il diesel può supportare la decelerazione attraverso il circuito chiuso e utilizzare questa energia per gli implement azionati simultaneamente.


Economica, precisa, sicura e ad alta efficienza energetica: la tecnologia degli azionamenti e dei controlli di Bosch Rexroth muove macchine e impianti di qualsiasi dimensione. Bosch Rexroth fornisce in tutto il mondo tecnologie integrate per l'azionamento e il controllo di impianti industriali - Industrial Applications - e macchine operatrici mobili - Mobile Applications, nonché tecnologie legate al settore delle energie rinnovabili - Renewable Energies – e servizi. Bosch Rexroth offre ai propri clienti idraulica, azionamenti e controlli elettrici, pneumatica, tecnica lineare e di montaggio da un unico fornitore. Con sedi in oltre 80 paesi, più di 37.500 addetti ha generato un fatturato di circa 6,5 miliardi di euro nel 2012.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.boschrexroth.com


Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Nei settori di business di Tecnica per autoveicoli, Tecnologia industriale, Beni di consumo e Tecnologie costruttive, gli oltre 306.000 collaboratori hanno prodotto un fatturato di 52,3 miliardi di euro nel 2012. Il Gruppo è costituto dall’azienda Robert Bosch GmbH e da più di 350 tra consociate e filiali in circa 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali. Le attività internazionali di sviluppo, di produzione e di vendita sono alla base della continua crescita. Nel 2012 Bosch ha investito più di 4,5 miliardi di euro in ricerca e sviluppo, registrando oltre 4.700 brevetti in tutto il mondo. Grazie ai suoi prodotti e servizi Bosch migliora la qualità della vita, offrendo soluzioni valide e innovative: “Tecnologie per la vita.”

Ulteriori informazioni sono disponibili online all'indirizzo www.bosch.com e www.bosch-press.com

 

Ricerca il comunicato


Contatti

Bosch Rexroth SpA Ufficio Stampa
Strada Statale Padana Superiore 11 41
20063 Cernusco sul Naviglio
marketing@boschrexroth.it