Italy

Seleziona la tua posizione

Italy
 

Stampa

Content
CS_2018_EIMA_Centraline 26-10-2018

La prossima generazione di elettronica per applicazioni mobili è pronta

Centralina RC5-6/40 e sensore di pressione PR4 Rexroth con interfaccia SENT

Bosch Rexroth sta sviluppando una nuova serie di centraline in ambito elettricità/elettronica (E/E) per veicoli commerciali e macchine operatrici mobili.

La nuova serie di centraline si caratterizza per l’elevata potenza e flessibilità, grazie all’utilizzo di processori multi-core di livello avanzato e una varietà di interfacce come SENT (SAE J2716™), CAN FD (Flexible Data Rate), Ethernet BroadR-Reach® (100Base-T1) e ISOBUS (ISO 11783) Physical Layer. La nuova piattaforma hardware modulare offre all’utente centraline pin-compatibili in diversi livelli di configurazione, in modo da poter scegliere la centralina più adeguata in funzione dell’applicazione specifica.

La nuova generazione di centraline utilizza un software di base consolidato e sviluppato secondo lo standard AUTOSAR, e permette all’utente di contare su una programmazione in conformità allo standard IEC 61131-3 o in linguaggio C. Ciò è possibile grazie all’utilizzo di una API (Application Programming Interface) dall’utilizzo intuitivo, che permette di sviluppare moduli software basati su una tecnologia multi-core e, in un secondo momento, di poter apportare modifiche alla produzione di serie.

Le nuove centraline vantano caratteristiche avanzate in termini di sicurezza della macchina e dei dati. La nuova gamma supporta infatti i livelli di performance “d” secondo le norme EN ISO 13849-1 e ISO 25119, per l’utilizzo in agricoltura. Inoltre, moduli con hardware di crittografia integrato proteggono da eventuali attacchi all’integrità dei dati del veicolo.

Più funzioni incorporate nel software significa però anche esigenze più elevate sulla disponibilità e la precisione dei dati del sensore. Ed è proprio per questo motivo che Bosch Rexroth ha equipaggiato i sensori con l’interfaccia SENT, già ampiamente utilizzata nell’industria automobilistica. I valori rilevati possono essere così trasmessi in digitale e protetti attraverso una singola linea dati, escludendo interferenze di carattere elettromagnetico, come invece accade con le interfacce analogiche. L’accuratezza dei rilievi di misura dipende solo dal sensore e non dalla centralina. Inoltre, i sensori SENT sono in grado di fornire maggiori informazioni in termini di dati e di diagnostica alla centralina, aumentando così di conseguenza il controllo sulla macchina rispetto alle applicazioni standard.

Il sensore di pressione PR4 – per utilizzi fino a 280 bar - sarà il primo a essere dotato di interfaccia SENT, aprendo la strada nei prossimi anni a un connubio che consente maggiori performance e precisione.

Come fornitore di azionamenti e controlli riconosciuto a livello globale, Bosch Rexroth assicura efficienza, potenza e sicurezza nel movimentare macchinari e sistemi di ogni dimensione. Bosch Rexroth fornisce in tutto il mondo tecnologie integrate per l'azionamento e il controllo di macchine operatrici mobili - Mobile Applications – e di macchinari e impianti industriali - Machinery Applications and Engineering, Factory Automation - sviluppando componenti innovativi, soluzioni e servizi su misura.

Bosch Rexroth può essere l’interlocutore unico dei propri clienti per oleodinamica, azionamenti e controlli elettrici, tecnica di montaggio e lineare, software e interfacce per l’Internet of Things.. Con sedi in oltre 80 paesi e più di 30.500 collaboratori, Bosch Rexroth ha generato nel 2017 un fatturato di circa 5.5 miliardi di euro.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.boschrexroth.it

Il Gruppo Bosch è fornitore leader mondiale di tecnologie e servizi. Al 31 dicembre 2017 i circa 400.500 collaboratori hanno generato un fatturato di 78 miliardi di euro nel 2017 (secondo i dati preliminari). I settori di business sono divisi in quattro aree: Tecnica per autoveicoli, Tecnologia industriale, Beni di consumo e Tecnologie costruttive ed energetiche. Come azienda leader IoT, Bosch offre ai propri clienti soluzioni innovative per case domotiche, smart city, mobilità e industrie connesse. L’azienda utilizza la propria esperienza in software e servizi per la sensoristica, così come il proprio IoT cloud, per proporre ai propri clienti connessi, soluzioni cross-domain da un'unica fonte. L’obiettivo della strategia del Gruppo Bosch è creare innovazione per una vita sempre più connessa. Bosch migliora la qualità della vita nel mondo, offrendo soluzioni valide e innovative. Bosch crea tecnologia: “Invented for life”. Il Gruppo comprende l’azienda Robert Bosch GmbH e quasi 440 imprese tra consociate e filiali in circa 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di assistenza, e le attività internazionali di sviluppo, di produzione e di vendita di Bosch, si raggiunge la copertura di quasi tutti i paesi del mondo. La sua forza innovatrice è alla base della continua crescita dell’azienda. Bosch impiega 62.500 collaboratori in ricerca e sviluppo su 125 filiali in tutto il mondo.

 

Ricerca il comunicato


Contatti

Bosch Rexroth SpA Ufficio Stampa
Strada Statale Padana Superiore 11 41
20063 Cernusco sul Naviglio
marketing@boschrexroth.it




Articoli correlati

31-10-2018
Article

Bosch Rexroth al servizio dei costruttori con progetti speciali o piccole serie

Il tessuto industriale e imprenditoriale italiano è costituito da una miriade di piccoli imprenditori che hanno realizzato e realizzano ogni giorno straordinarie creazioni originali nel campo della meccanica, la cui alta qualità è ricercata da ogni angolo del mondo. Bosch Rexroth incontra le esigenze di queste aziende con soluzioni personalizzate “ad hoc”, in base alle singole specificità che sono variegate e molteplici. Per questo Bosch Rexroth al suo interno ha creato da qualche anno una divisione specifica e dedicata al “Custom Development” per applicazioni mobili.


31-10-2018
Article

Rapide e robuste: la nuova famiglia di valvole a sede a 2 vie

Con la nuova famiglia di valvole a sede a due vie KSVS, Rexroth completa l’ampia offerta di elementi di comando per l’idraulica compatta. I nuovi componenti sono particolarmente robusti e garantiscono, grazie alla funzione Boost, movimenti finali più rapidi durante le operazioni di sollevamento e abbassamento dei carichi. Le valvole calibrate in fabbrica soddisfano inoltre i requisiti dei produttori di applicazioni mobili rispetto alle ristrette tolleranze delle relative curve caratteristiche.