Italy

Seleziona la tua posizione

Italy
 

Stampa

Content
CS_Bosch_Rexroth_Apas it, 17-04-2019

APAS Assistant: relazione uomo-macchina secondo Bosch Rexroth

Grazie all’ampio raggio d’azione di 1100 mm e alla portata massima di 10 kg, l’APAS Assistant di Bosch Rexroth può supportare molteplici applicazioni. (Photo Credit: Bosch Rexroth AG)

Bosch Rexroth che ha sempre lavorato per permettere un’interazione sicura tra uomo e macchina, con APAS Assistant propone un robot collaborativo unico nel suo genere. L’APAS Assistant infatti è un robot a sei assi dotato di una superficie con sensori capacitivi in grado di fermarsi prima del contatto con l’uomo. È il perfetto anello di congiunzione tra l‘uomo e la macchina nella fabbrica del futuro.

L’APAS, grazie all’ampio raggio d’azione di 1100 mm e alla portata massima di 10 kg nella versione in-line, può supportare molteplici applicazioni, oppure svolgere in autonomia attività monotone o ergonomicamente sfavorevoli, con grande precisione e in totale sicurezza. Se un collaboratore si avvicina eccessivamente ad APAS, quest’ultimo si arresta immediatamente, prima che uomo e robot possano entrare in contatto; soltanto quando la persona non è più in prossimità del robot, APAS riprende autonomamente il proprio lavoro, esattamente dal punto in cui lo aveva interrotto. È possibile dotare l’APAS di un laser-scanner di sicurezza, con la funzione di monitoraggio dell’area di lavoro. Se qualcuno accede all’area di lavoro del robot, lo stesso passa automaticamente in modalità collaborativa, passando dalla velocita massima alla velocità ridotta. Uscendo dall’area monitorata, esso riprende a funzionare autonomamente alla velocita massima. Grazie a questa funzione, APAS può adattare la propria velocità ad ogni tipo di esigenza lavorativa.

 

Ricerca il comunicato


Contatti

Bosch Rexroth SpA Ufficio Stampa
Strada Statale Padana Superiore 11 41
20063 Cernusco sul Naviglio
marketing@boschrexroth.it