Stampa

Content
CS_2015_SPS_IndraMotionMLC it, 12-05-2015

Il controllo su base PC di Bosch Rexroth apre la strada a nuove applicazioni da sfruttare nella produzione

Finora per le applicazioni complesse i compiti sono stati chiaramente suddivisi. Al fine di raccogliere rapidamente i dati di analisi le misurazioni e i dati relativi alla qualità, è sempre stato necessario un PC per il processo e un controllo separato per l'automazione. Questo incrementa i costi del sistema e i tempi ciclo si allungano con lo scambio di dati tra i sistemi di controllo e l’hardware. Con la nuova versione di IndraMotion MLC, Bosch Rexroth ha messo fine a questa separazione: su un PC industriale il costruttore ora può combinare un sistema Motion Logic su base IEC 61131-3, funzioni di Motion in tempo reale e robotica con il sistema operativo Windows 7 installato in parallelo. I sistemi operativi lavorano in modo completamente indipendente l'uno dall'altro e si scambiano informazioni con estrema rapidità.

In funzione dell'applicazione, il PC industriale aumenta la velocità di elaborazione fino al 100% e può collegare fino a 99 servo-azionamenti mediante i bus di automazione Sercos su base Ethernet quale intelligenza centrale.

Hardware e software aperti alla “ Industry 4.0”

Il sistema di controllo IPC apre nuove possibilità per l'implementazione

degli approcci alla “ Industry 4.0”. L'utente può utilizzare sia le funzioni Motion Logic sia le funzioni in ambiente Windows allo stesso tempo. Come tutte le varianti IndraMotion, la soluzione su base PC consente un ulteriore accesso a tutte le funzioni chiave del sistema di controllo mediante linguaggi evoluti, attraverso la tecnologia di interfaccia Open Core Interface. Facendo questo, i produttori di macchine per misurazione, ad esempio, possono utilizzare il software LabVIEW per programmare i loro processi e per controllare il movimento con oltre 550 strumenti virtuali (VI), senza dover scrivere neanche una singola riga di codice PLC.

Engineering rapido

Il sistema di controllo IPC è completamente compatibile con le varianti IndraMotion MLC esistenti su base controller e comprende inoltre un firmware di sistema scalabile per applicazioni Motion Logic. Per le varianti di controllo, i programmi prodotti possono essere facilmente trasferiti al nuovo hardware. Toolkit funzionali predefiniti, quali condizioni di monitoraggio o funzioni tecnologiche, sostituiscono una complicata programmazione con una semplice parametrizzazione. L'ambiente di engineering integrato IndraWorks accelera l'intero processo di engineering su base PLC in riferimento agli standard aperti. Il sistema di controllo, inoltre, tiene automaticamente conto di tutte le speciali caratteristiche della tecnologia dei fluidi, semplificando l'implementazione degli azionamenti elettro-idraulici.

 

Ricerca il comunicato


Contatti

Bosch Rexroth SpA Ufficio Stampa
Strada Statale Padana Superiore 11 41
20063 Cernusco sul Naviglio
marketing@boschrexroth.it