Stampa

Content
CS_2015_EDC 16-11-2015

Flessibilità nelle applicazioni: cilindro elettromeccanico EMC-HD Heavy-Duty (per carichi pesanti) di Rexroth

Lo spostamento di carichi pesanti spesso richiede compromessi nella controllabilità degli assi e questo si traduce in elevati costi di costruzione. I produttori di macchinari evitano entrambi questi svantaggi grazie ai cilindri elettromeccanici EMC-HD di Rexroth. Forza, posizione e velocità possono essere liberamente parametrizzate dall’utente e adattate con flessibilità in qualsiasi momento ai nuovi compiti per mezzo del sistema di azionamento. Senza un sensore di posizione aggiuntivo, l’EMC-HD raggiunge una precisione di ripetibilità fino a ± 0,01 mm, e questo vale per qualsiasi numero di posizioni liberamente selezionabili entro un range di spostamento fino a 1.200 mm.

I cilindri elettromeccanici per carichi pesanti trasferiscono i movimenti del motore per mezzo di viti a sfere o viti a rulli planetari, in funzione dei requisiti di dinamica e potenza. Le viti a rulli Rexroth precaricate e di alta precisione, esenti da gioco, sono disponibili in varie dimensioni e passi e coprono economicamente una vasta gamma di servizi. Rexroth offre gli EMC-HD sia come assi finiti, puramente meccanici, nonché come un sistema completo di riduttori e/o rinvii precisamente abbinati, servocomandi e controller della linea di prodotti IndraDrive.

Per l’installazione dei cilindri per carichi pesanti, l’end user può scegliere tra numerose opzioni di montaggio. Questo riduce il lavoro di costruzione e assemblaggio necessario. La soluzione elettromeccanica non richiede alcun componente aggiuntivo e facilita i progettisti della macchina nel ridurre gli ingombri. L’avviamento elettrico è semplice e veloce, grazie a tool software di facile impiego per l’utente.

Efficienza energetica, semplicità e robustezza

I cilindri elettromeccanici sono estremamente efficienti in termini energetici poiché utilizzano il concetto “Energy on Demand”, implementandolo con grande efficienza nel movimento lineare. I servocomandi Rexroth IndraDrive offrono numerose opportunità per un’intelligente gestione dell’energia. In questo modo, gli azionamenti possono recuperare e immagazzinare l’energia di frenatura, nonché renderla disponibile per altri assi della macchina o dell’equipaggiamento. Ne consegue che gli utenti riducono i costi d’esercizio per l’intera vita operativa del prodotto, riducendo al contempo le loro emissioni di CO2.

Gli EMC-HD con classe di protezione IP 65 sono anche adatti per l’utilizzo outdoor e funzionano in modo affidabile in un ampio range di temperature. La costruzione semplice e robusta assicura una lunga durata del prodotto, anche in presenza di condizioni ambientali particolarmente sfavorevoli. L’efficace sistema di guarnizioni protegge il cilindro dall’usura risultante dalla contaminazione esterna, assicurando quindi intervalli di servizio prolungati.

 

Ricerca il comunicato


Contatti

Bosch Rexroth SpA Ufficio Stampa
Strada Statale Padana Superiore 11 41
20063 Cernusco sul Naviglio
marketing@boschrexroth.it