Stampa

Content
CS_2015_5_cose_Industry4.0 16-11-2015

Cinque cose dell’industry 4.0 di cui non potremmo più fare a meno nel 2025.

Karl Tragl, Presidente del Board di Bosch Rexroth AG.

Poco più di dieci anni fa, molte aziende si interrogarono se i costi per internet sarebbero stati mai ripagati. Oggi qualsiasi azienda che non utilizzi le tecnologie di Internet sarà tagliata fuori da clienti e fornitori. “La discussione circa il significato dell’Industry 4.0 è priva di senso. L’integrazione tra produzione e IT sarà molto più veloce di quello che possiamo immaginare” afferma Karl Tragl, Presidente del Board di Bosch Rexroth AG. “Questo è il motivo per il quale adesso dobbiamo esplorare le diverse opzioni tecnologiche passo dopo passo, rendendo effettivo ciò che è utile”. Tragl è sicuro che questa procedura evolutiva porterà a modelli di business rivoluzionari così come è stato per lo sviluppo di Internet verso la fine dello scorso millennio.

Tra dieci anni il mondo della produzione sarà completamente differente. Molte delle tecnologie e dei workflow dati per indiscutibili oggi, saranno soltanto ricordi. Qui ci sono cinque cose che probabilmente faranno la storia nel 2025.

Manutenzione programmata

Oggi esistono gli interventi di manutenzione programmata per la verifica ed eventuale sostituzione preventiva di componenti. Nel 2025 le macchine e le attrezzature segnaleranno il loro stato operativo e i bisogni di manutenzione in tempo reale ed online.

Istruzioni di lavoro stampate

Le istruzioni di lavoro stampate sono aggiornate attraverso un processo tedioso. Nel 2025 gli ologrammi 3D mostreranno quali passaggi deve compiere l’utilizzatore sul pezzo in lavorazione. Le istruzioni prenderanno in considerazione le competenze linguistiche e l’esperienza del lavoratore.

Varietà dei dispositivi di controllo

Oggi gli operatori devono conoscere diversi display con differenti interfacce utente. Nel 2025 gli operatori e i tecnici di manutenzione useranno un unico device personalizzato. Questo garantirà un accesso wireless ad ogni macchina per il quale saranno autorizzati.

Aggiornamento tecnico

Oggi l’aggiornamento tecnico per i nuovi prodotti comporta uno sforzo economico e una quantità di tempo considerevole. Nel 2025 ogni prodotto in lavorazione sarà collegato ad un‘ immagine virtuale e informerà la macchina su quali compiti dovranno essere svolti. L’aggiornamento sarà automatico e gestito da moduli software.

Valutazione della qualità

La valutazione della qualità dei prodotti finiti e complesse rilavorazioni sono tutt’oggi alquanto diffuse. Nel 2025 macchine intelligenti riusciranno a stimare e documentare la qualità durante i processi. Monitoreranno anche il processo durante le funzioni manuali, evidenziando gli errori ai lavoratori e suggerendo le necessarie correzioni.

 

Ricerca il comunicato


Contatti

Bosch Rexroth SpA Ufficio Stampa
Strada Statale Padana Superiore 11 41
20063 Cernusco sul Naviglio
marketing@boschrexroth.it