Stampa

Content
CS_2014_SPS_opencore 23-05-2014

Il software per un'interconnessione intelligente fra uomo e macchina

Nel settore della produzione cresce l'esigenza di realizzare lotti sempre più piccoli, fino al singolo pezzo, in modo economico e flessibile, con conseguenze anche sull'industria meccanica e impiantistica. Al posto di tecnologie di stampo gerarchico, si sta quindi facendo strada un'architettura di rete cooperativa: sempre più di frequente vengono adottati moduli e unità di processo intelligenti. Ciò, a sua volta, richiede un'interconnessione verticale e orizzontale sia fra componenti e sistemi, sia fra l'automazione e l'ambiente informatico aziendale.

SPS 2014

Comunicato stampa

Bosch Rexr oth S.p.A., S.S.Padana Superiore 11, 41 – 20063 Cernusco s/N MI

www.boschrexroth.it

Contatti per l a stampa:

Hill & Knowl ton Strategi es

Tel . 02319141

20154 Milano

Andrea Barbieri – cel l. 3808811000

andrea.barbi eri@hkstrategi es.com

Francesca Ferruzza

francesca.ferruzza@hkstrategi es.com

Contatti per il pubbli co:

Bosch Rexr oth S.p.A.

Uffi ci o Marketing:

Fax +39 02 92365.537

marketing@boschrexroth.it

Maggiore flessibilità grazie a standard di programmazione aperti

Per sviluppare adeguate unità di processo, autonome e decentralizzate, occorrono software aperti. A tali esigenze, le soluzioni di automazione Rexroth rispondono con linguaggi PLC conformi alla norma IEC 61131-3, oltre che con standard e protocolli di comunicazione indipendenti dal costruttore, come il bus Sercos oppure il protocollo OPC-UA. IndraWorks, integrato in Open Core Engineering, copre tutte le fasi di programmazione del PLC, con tutti gli strumenti necessari per automatizzare con efficienza le macchine di produzione.

Minore sforzo di programmazione e maggiore produttività

Con l'aumentare della parte software nell'automazione, i costruttori di macchine puntano a ridurre sensibilmente lo sforzo di programmazione: a ciò sono preposti i cosiddetti “Function Toolkit”. All'interno di Open Core Engineering, essi espandono le potenzialità di programmazione grazie a pacchetti di soluzioni orientati per tecnologie. I costruttori di macchine possono così implementare agevolmente processi di macchina ad elevata complessità e ottimizzare il workflow di progetto con interfacce di engineering estese, migliorando inoltre la produttività, con l'integrazione di nuove funzioni di macchina: ad esempio, il “Generic Application Template” consente di creare in modo efficiente e automatizzato programmi di macchina modulari in base a modelli object-oriented. Il Function Toolkit “Remote Condition Monitoring” fornisce informazioni su stato e condizione delle macchine e dei componenti su base web-server. All'esigenza di maggiore efficienza energetica espressa dagli utenti, Open Core Engineering risponde con “Energy Management”, sistema che comprende biblioteche di funzioni per monitoraggio e controllo dell'energia; il personale autorizzato può richiamare tali informazioni in qualsiasi momento, indipendentemente dalla localizzazione, tramite servizi su base Internet.

Una concezione aperta per funzioni basate su linguaggi ad alto livello e nuove filosofie di comando

Oltre a tutto ciò, Open Core Engineering apre nuove prospettive per l'interconnessione orizzontale e verticale, grazie ad una nuova tecnologia d'interfaccia. Agendo da elemento di raccordo, Open Core Interface collega l'automazione standard con i terminali dell'ambiente informatico tramite applicazioni, dati e servizi basati su linguaggi ad alto livello. Ciò consente agli utenti, ad esempio, di implementare più rapidamente complesse procedure di regolazione tramite Rapid Control Prototyping. I costruttori di macchine possono quindi programmare autonomamente in linguaggi ad alto livello funzioni real time personalizzate e integrarle nel controllo, oppure collegare all'ambiente informatico applicazioni su base Windows. Oltre a moderne soluzioni HMI Multi-Touch, Open Core Engineering consente di implementare nuove interfacce uomo-macchina utilizzando smart device nella produzione. Con Open Core Interface i costruttori di macchine possono sviluppare in autonomia applicazioni native per smart device.

 

Ricerca il comunicato


Contatti

Bosch Rexroth SpA Ufficio Stampa
Strada Statale Padana Superiore 11 41
20063 Cernusco sul Naviglio
marketing@boschrexroth.it